GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Compila il modulo di partecipazione. Grazie

Mezzo Pieno

Mezzo Pieno - I Giochi della Gentilezza

L'associazione Cor et Amor aderisce al Movimento Mezzopieno

C'Era una Volta

C'Era una Volta - I Giochi della Gentilezza

coordinerà la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza nelle Marche

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Grazie per la condivisione

Grazie per l'attenzione

Grazie per seguirci

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

MATEMATICA GENTILE

MATEMATICA GENTILE - I Giochi della Gentilezza

ETA': dagli 8 ai 14 anni

PARTECIPANTI: gruppi di 3 o 4

AMBITO: Scuola

AMBIENTE: aula

DURATA: 1 ora

MATERIALE: un dado, un foglio con un percorso tipo monopoli, punti gentili, punti penalità, quesiti matematici, segnalini.

DESCRIZIONE: ogni giocatore parte con 3 punti "gentili" iniziali, chi parte tira un dado e sposta il segnalino sulla casella corrispondente, nel foglio percorso del gioco; le caselle salvezza sono quelle che riportano termini della gentilezza (altruismo, perdono, rispetto...), mentre le altre caselle invitano a pescare un quesito matematico da risolvere. Per evitare di pescare il quesito matematico gli altri giocatori possono aiutare il compagno a raggiungere una casella di salvezza scartando i propri punti gentili. Ad ogni punto gentile corrisponde uno spostamento di una casella in avanti. Nelle caselle in cui si pesca il quesito, tutti i giocatori devono risolvere un quesito matematico ad esclusione di chi ha tirato il dado, che sarà quello che dice il quesito e controlla la risposta. Chi dà la risposta giusta guadagna un punto gentile, chi sbaglia prende un punto penalità. Ogni volta che si fa un giro completo si acquista un punto gentile. Vince chi alla fine dell'ora ha meno punti penalità.

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: collaborazione

PROPOSTO DA: Bastianelli Elena, anno 2017

commenti (0)